Home                    Famiglia

Crociere per il mondo

a 24 anni ...
inizia la "Dolce Vita" 

La Grande Avventura sulle Navi Passeggeri della Società

       “Italia Line” 

del gruppo Finmare Italia

to 24 years.. 

 begins the "Sweet Life"

 You Great Risks on the Ships Passengers of the Society

  Italy Line” 

of the group Finmare.

 
 

Nella foto, l'Ammiraglia della Marina Mercantile

 Nella photo, the Marina's Mercantile flagship,

M/N Michelangelo

 

con la Michelangelo ho effettuato 3 crociere per il mondo:
1^ crociera di 3 mesi andando in tutti i 5 continenti
2^ crociera di 2 mesi 
3^ per un mese.
durante le suddette crociere ho conosciuto i più ricchi del mondo. 
personaggi del mondo Hollywoodiani 
poi crociere in sud america con i brasiliani e argentini. 
la sera si sfidavano a tango e samba e succedeva il 48 (casini).
uno dei grandi personaggi (parlo dell'uomo e dell'attore) che ho incontrato è stato: Al Pacino

.


Un uomo tranquillo che non andava mai a mangiare nel ristorante come gli spettava ma, veniva a mangiare con noi dello staff di bordo. diceva che il lusso non gli piaceva e che preferiva noi come lui gente semplice.
Un GRANDE!!! 
poi l'ho seguito nel corso della sua carriera. sono stato felicissimo quando ha vinto il Premio Oscar nel 1993 (su 8 nomination totali) per l'interpretazione del tenente colonnello Frank Slade in Scent of a Woman - Profumo di donna.

Michelangelo with the 3 cruises I've done for the world:
1 ^ 3 months of cruising going on all 5 continents
^ 2 cruise 2 months
^ 3 for a month.
during these cruises have known the richest in the world.
Hollywood celebrities from the world
then cruises south america with Brazilians and Argentines.
the evening is challenged to tango and samba and was succeeded by his 48 (trouble).
one of the great characters (I speak of man and the actor) that I met was Al Pacino.


A quiet man who never went to eat in the restaurant as it was, but came to eat with uson-board staff. said the luxury he did not like and she would like us simple folk like him.
A GREAT!
Then I followed him throughout his career. I was delighted when he won the Academy Award in 1993 (total of 8 nominations) for his portrayal of Lt. Colonel Frank Slade in Scentof a Woman - Scent of a Woman
.

 Il mio primo imbarco: 

sulla nave Giulio Cesare

con partenza da Napoli-Genova 

per Barcellona, Isole Canarie (Las Palmas) e...

 

My first boarding:

on the ship Giulio Cesare

 with departure from Naples-Genova 

for Barcellona, Islands Canarie (Las Palmas) and...

 

     Sud-America:

                                                                                    

          Brasile:  

Rio de Janeiro       Santos         Fortaleza Bahia  Porto Alegre   
Natal            Recife     Sao Luis -   Belem      Manaus
 
LA BAIA DELLA FANTASIA: Rio de Janeiro Her Bay Of the Imagination: I get back de Janeiro
Dicono gli indios che dei sette giorni che Dio ha usato per creare il mondo due li ha impiegati per realizzare Rio. Ecco tre itinerari per scoprire e gustare al meglio questa città dai tanti volti e dalle tante contraddizioni. Tra mare, spiagge, montagne, ricchezza e miseria.

Adagiata tra montagne di granito e l'Oceano Atlantico, Rio de Janeiro appare a chi la visita per la prima volta o a chi ci torna una sorta di vittoria della fantasia sulla realtà. Nessun film, nessuna foto, nessun video riesce a raccontarla per quello che è : incredibile. Anche perché l'uomo, con le sue immense colate di cemento, non è qui riuscito a violentare la natura che vince su tutto.
"Dei sette giorni che Dio ha usato per creare il mondo, due li ha impiegati per Rio". Così dicono i brasiliani per dare un'idea della bellezza della loro città. Situata lungo la baia di Guanabara - una delle quattro più belle al mondo con quelle di Sydney, San Francisco e Hong Kong - Rio de Janeiro ha l'incanto di una stupefacente natura che spiega il languido piacere della vita dei suoi abitanti, i cariocas

Scoperta il primo gennaio del 1502 dal portoghese Gonsalves Coelho - che, pensando di essere entrato con la sua nave in un grande estuario, gli diede il nome di Fiume di Gennaio, ovvero Rio de Janeiro - la baia di Guanabara fu poi visitata da Magellano nel suo primo viaggio di circumnavigazione dell'America Latina. Voi arriverete a Rio molto più comodamente dall'Italia in aereo, dopo un balzo sull'Atlantico di undici ore e mezzo. Avrete prenotato dall'Italia una ormai poco costosa camera in un buon albergo di Copacabana o Ipanema: la moneta brasiliana, il Real, ha perso in tre mesi il 45 per cento del suo valore. Non avete bisogno d'altro: dopo aver messo al sicuro nelle cassaforti dell'albergo, tutti i vostri beni, passaporti e biglietti in testa, sarete pronti per andare alla scoperta, o riscoperta della città. Per aiutarvi vi proponiamo tre itinerari e, a parte, vi suggeriamo altre proposte più particolari, due delle quali vi porteranno fuori da Rio

il Pan di Zucchero, il Corcovado e la foresta di Tijuca.

Tutti lo sanno: il Pao de Accar l'immagine stessa di Rio, come Piazza di Spagna per Roma o il Duomo per Milano. E proprio per questo bisogna andarci subito o ritornarci, senza falsi pudori. Gli mancano solo quattro metri e mezzo per arrivare ai 400 metri, ma sembra ancora più alto visto che sale in verticale dall'Atlantico. E' il Pan di Zucchero che chiude la baia di Guanabara, come se fosse un imponente faro in fondo al molo. Gli indios chiamavano questo impressionante monolito Pau-nd- Acuqua, che significa picco isolato. Ma i portoghesi capirono in modo un po' diverso e poi la sua forma ricordava gli stampi in argilla che si usavano per confezionare lo zucchero in blocco conico: cosi il suo nome fu Pan di Zucchero. Con due teleferiche raggiungerete la cima, di giorno o di notte. Con la prima andrete dalla Piazza General Tibùrcio, il luogo dove i portoghesi fondarono la città, fino al Morro da Urca a 217 metri di altezza, con la seconda raggiungerete la vetta del Pao de Acùcar. Un percorso lungo 1400 metri che viene percorso in sei minuti. Da quassù la vista della baia e della città che vi circondano da ogni parte lascia sempre senza fiato: a sud-ovest la piccola Praia Vermelha, poi Copacabana e Botafogo, dalla parte opposta il Morro do Macaco vigila su Niteroi; a nord il centro di Rio e il grande ponte; dall'altra parte l'oceano con centinaia di isolotti.

Alle spalle delle grandi spiagge turistiche ecco il Corcovado, letteralmente la Gobba: una montagna alta 709 metri, collocata all'interno del Parque Nacional da Tijuca. Vi farete portare da un taxi fino alla Rua Cosme Velho e da qui prenderete il trenino a cremagliera (in funzione dalle 8 alle 18) che, passando attraverso la foresta, vi porterà a destinazione. Al ritorno prenderete direttamente un taxi dalla cima. E' sul Corcovado che, nel 1931, venne costruita la statua del Cristo Redentore alta 30 metri: avrebbe dovuto celebrare il centenario dell'indipendenza del Brasile, conquistata nel 1822, ma fu completata solamente nove anni dopo grazie ai finanziamenti del Vaticano. Il panorama, anche in questo caso, è maestoso: i momenti migliori sono il mattino abbastanza presto o il tramonto. Guardando da destra, ecco il Morro Dois Irmaos (Monte dei due fratelli), la Laguna Rodrigo de Freitas, le spiagge di Ipanema, Leblon e Copacabana. Tutto intorno la città e le sue favelas

They say the indioses that you/he/she has used to create the world two of the seven days that God you/he/she has employed them to realize I Get back. Here are three itineraries to discover and to taste to the best this city from the so many faces and from the so many contradictions. Between sea, beaches, mountains, wealth and poverty.

Abandoned between mountains of granite and the Atlantic ocean, I Get back de Janeiro it appears to whom the visit for the first time or to whom it returns there a kind of victory of imagination on the reality. Any films, any photo, any video succeeds in telling it for what is: unbelievable. Also because the man, has not succeeded here to violate the nature that wins on everything with his immense castings of cement.  Of the seven days that God you/he/she has used for creating the world, two you/he/she has employed them for I Get back. So the Brazilians say to give an idea of the beauty of their city. Situated along the bay of Guanabara - one of four more beautiful to the world with those of Sydney, San Francisco and Hong Kong - I Get back de Janeiro it has the enchantment of a drug nature that explains the languid one to like some life of his inhabitants the cariocases.

Discovered the first January of 1502 from Portuguese Gonsalves Coelho - that, thinking to have entered with his ship in a big estuary, gave the name of River of January to him, or I Gets back de Janeiro - the bay of Guanabara was visited then from Magellano in its first trip of circumnavigazione of Latin America. You will arrive to I Get back very more comfortably from Italy in airplane, after a leap on the Atlantic of eleven hours and half. You will have booked from Italy one by now a little expensive room in a good hotel of Copacabana or Ipanema: the Brazilian coin, the Real, has lost in three months the 45 percent of his value. You don't need other: after having put to the sure one in the safes of the hotel, all your good, passports and tickets in head, will be ready to go to the discovery or rediscovery of the city. To help we propose you you three itineraries and, apart, we suggest other more particular proposals to you, two of which will bring you out of I Get back.

 the Bread of Sugar, the Corcovado and the forest of Tijuca

All knows it: the Pao de Accar the same image of I Get back, as it Places of Spain for Rome or the Cathedral for Milan. And really for this is necessary immediately to go us or to return us without false modesties. There was room for four meters and mean only to arrive to the 400 meters, but it seems even more tall considering that it climbs in vertical from the Atlantic. E' the Bread of Sugar that she/he closes the bay of Guanabara, as if it were after all an imposing lighthouse to the dock. The indioses called this impressive monolith Pau-nd - Acuqua, that means isolated peak. But the Portuguese understood in different way a little bit and then his form she/he remembered you stamp to him in clay that they used for manufacturing sugar in conic block: this way its name was Bread of Sugar. With two teleferiches you will reach the top, in the daytime or at night. With the first one you will go from the Plaza General Tibùrcio, the place where the Portuguese founded the city, up to the I will Die from Urca to 217 meters height, with the second you will reach the peak of the Pao de Acùcar. A run long 1400 meters that you/he/she is crossed in six minute. From quassù the sight of the bay and the city that they surround you from every part always leaves without breath: to southwest the small Praia Vermelha, then Copacabana and Botafogo, from the opposed part the I will Die I give Macaco she/he watches over on Niteroi; to north the center of I Get back and the big bridge; from the other part the ocean with hundreds of islets.

To the shoulders of the big tourist beaches here is the Corcovado, literally the Hump: a mountain tall 709 meters, situated interior shot the Parque Nacional from Tijuca. You will have from a taxi brought up to the Rua Cosme Velho and from here you will take the trenino to rack (in operation from 8 at 18 o'clock) that, passing through the forest, will bring you to destination. To the return you will take a taxi directly from the top. E' on the Corcovado that, in 1931the statue of the Christ Redentore was built tall 30 meters: you/he/she would have owed to celebrate the centennial of the independence of Brazil, conquered in 1822, but you/he/she was completed nine years only after thanks to the financings in the Vatican. The panorama, is also stately in this case: the good moments are enough soon the morning or the sunset. Looking from right, here the I will Die Dois Irmaos (Mountain of the two brothers), the Lagoon Rodrigo de Freitas, the beaches of Ipanema, Leblon and Copacabana. All around the city and his favelases

            Uruguay:

Montevideo

Nonostante le sue dimensioni ridotte, l'Uruguay offre molte cose da vedere, tra cui una delle capitali più interessanti del Sudamerica, alcune belle città coloniali e località balneari di fama internazionale. Despite his reduced dimensions, Uruguay offers a lot of things to see, between which one of the most interesting capital city of the Sudamerica, some beautiful colonial cities and bathing place of international fame.

  Argentina:

 Buenos Aires

L'Argentina viene di solito collegata al tango e ai gauchos, ma molti viaggiatori sono attirati soprattutto dalle sue meraviglie naturali che spaziano dai deserti del nord alla cordigliera delle Ande meridionali e dalle cascate di Iguazù agli splendidi e desolati paesaggi della Patagonia. E poi c'è la capitale, Buenos Aires, una città favolosa oggetto di ammirazione da parte di taluni per la sua raffinatezza, di derisione da parte di altri che la accusano di voler scopiazzare la cultura europea.

Infatti la connotazione caratteristica della popolazione argentina, composta pressoché interamente da immigranti, è il fatto che, attraverso il processo di trasposizione e di trapianto nel cosiddetto Nuovo Mondo, ha conservato quasi del tutto intatti i tratti salienti della cultura europea. È per questa ragione che sia gli Europei sia i Nordamericani e gli anglofoni in genere si trovano perfettamente a loro agio in questo paese in cui possono viaggiare in lungo e in largo senza avere troppo l'aria dei turisti. Chi s'interessa di calcio e può far mostra di qualche abilità con le estremità inferiori ha più probabilità di passare per una persona del luogo.

Ricordo che la prima notte che pernottammo a Buenos Aires, con un gruppo di amici, prima andammo a cena a mangiare l'asado e bere vino in un locale del centro, poi dopo andai "a dormire" con una splendida ragazza Argentina che mai dimenticherò per essere stata la prima che mi fece capire quanto io fossi "Super" ad innamorarmi delle donne.

Argentina usually comes connected to the tango and to the gauchoses, but many travellers are attracted above all by his natural wonder that space from the deserts of the north to the cordillera of the southern Andeses and from the falls of Iguazù to the splendid and desolate landscapes of the Patagonia. And then there is the capital city, Buenos Aires, a city fabulous object of admiration from some for his refinement, of derision from others that accuse it of wanting scopiazzare European culture.

In fact the characteristic connotation of the Argentinian population, composed nearly entirely from immigrant, it is the fact that, you/he/she has preserved entirely almost through the process of transposition and transplantation in the so-called New World intact the salient lines of European culture. it is for this reason that either the Europeans either the Nordamericanis and the anglofonis are been perfectly generally to them ease in this country to which you/they can travel in long and in wide without having the air of the tourists too much. Who interests of kick and you/he/she can make show of some abilities with the inferior extremities it has more probabilities to pass for a person of the place.

I remember that the first night that pernottammo to Buenos Aires, with a group of friends, first we went to supper to eat the asado and to drink wine in a place of the center, then after I went to sleep with a splendid girl Argentina that I will ever forget for having been it before it made me understand how much I was Super to fall in love me some women.

horizontal rule

Dopo il Sud-America, il Nord-America

     sulla nave:

After South-America, North-America

on the ship:

                 M/N Cristoforo Colombo

con rotta....Italia - Canada 

con broken Italy - Canada
Canada: L'idea che la maggior parte delle persone ha del Canada va poco oltre l'apprezzamento della sua vastità, il riconoscere la sua bandiera e l'identificare alcune delle sue ben note caratteristiche geografiche. E mentre è vero che la maggior parte dei viaggiatori è attratta dalla possibilità di esplorare le desolate aree del Canada, le meraviglie naturali e il fascino di rilassanti zone rurali, c'è molto di più in Canada oltre agli aceri, le Cascate del Niagara e gli ampi spazi aperti.

È la tensione che si avverte tra gli indigeni del Canada e le tradizioni francese e britannica a dare alla nazione la sua complessa caratteristica tridimensionale. Sommiamo a questo un costante influsso della cultura nordamericana e una pletora di tradizioni importate dagli emigranti di Europa, Asia e America Latina e otteniamo, malgrado lo spirito separatista degli abitanti della provincia del Quebec, una prosperosa società multiculturale nel reale processo di formazione di una identità nazionale. Coloro che si aspettano di trovare nel Canada una pallida copia della sua vicina meridionale, dovrebbero abbandonare i propri preconcetti prima di recarvisi - la selvaggia frontiera settentrionale del Canada, che ha inciso fortemente nella psiche nazionale, e il suo particolare mosaico di popoli hanno creato una nazione che risulta essere decisamente diversa da quella degli Stati Uniti.

Canada: Idea that the greatest part of the persons has of Canada the appreciation of its vastness goes a little further, recognizing to identify its flag and him some of his well known geographical characteristics. And while it is true that the greatest part of the travellers is attracted by the possibility to explore distresses them areas of Canada, the natural wonder and the charm of relaxants rural zones, there is very more in Canada besides the maples, the Falls of the Niagara and the ample open spaces.

it is the tension that he warns between the native of Canada and the traditions French and British to give his to the nation complex three-dimensional characteristic. We add to this a constant influence of culture nordamericana and a plethora of traditions been of importance from the emigrants of Europe, Asia and Latin America and we get, despite the separatist spirit of the inhabitants of the province of the Quebec, a prosperous society multiculturale in the reality process of formation of a national identity. Those people that they wait to find in Canada a pale copy of his southern neighbor, should abandon the own preconceptions before recarvisi - the wild northern frontier of Canada, that has engraved in the national psyche strongly, and his particular mosaic of people you/they have created a nation that results to be decidedly different from that of the United States.

con M/N Leonardo Da Vinci - M/N Michelangelo  

 Crociere per il mondo di 90 - 120 gg. 

Cruises for the world of 90 - 120 ggs.   

Caribbean Sea 

 

(Navi che trasportavano circa 1.500 Passeggeri e 720 membri di Equipaggio)  

(Ships that transported around 1.500 Momentary and 720 members of Crew)

e Centro-Sud America                            

poi    in Sud America sulle 

 Rossini e Verdi

     Dove  "arrangiai" una commedia,

come si evince dalla locandina dell'epoca.

 

on Sud America then on the ships 

Rossini and  Verdi


                     Dove I began to organize a comedy,

as he deduces from the poster of the epoche

poi... sulla M/N "Verdi"    

and on the M/N "Verdi" 

     navigando per tutto il Sud America:      sailing for the whole South America

Venezuela:

    La Guayra

Caracas 

San Cristobal

l Venezuela è un paese di incredibile bellezza naturale e di profondi contrasti: a ovest si ergono i picchi andini ammantati di neve, a sud si estendono le umide giungle amazzoniche, a est si eleva il tavolato della Gran Sabana con i suoi monti dalla forma particolare e infine 3000 chilometri di spiagge bianche orlate di palme occupano la costa caraibica. Qui si trovano anche il lago di Maracaibo, il pigrande del Sud America, l'Orinoco, il terzo fiume per lunghezza del continente e la cascata Salto Angel, la cui altezza non ha pari in tutto il mondo. In Venezuela vivono anche centinaia di specie di piante esotiche e di animali tra cui il giaguaro, l'ocelot, il tapiro, l'armadillo, il formichiere e l'anaconda, il serpente più lungo del mondo. I Venezuela is a country of unbelievable natural beauty and depths contrasts: to west they are risen the woodpeckers andini mantled of snow, to south they are extended the damp Amazonian jungles, to east the boarding of the Gran Bretagna Sabana is raised with his mountains from the particular form and finally 3000 kilometers of white beaches hem of palms occupy the Caribbean coast. Here they are also been the lake of Maracaibo, the pigrande of the South America, the Orinoco, the third river for length of the continent and the fall Salto Angel, whose height doesn't have peer in the whole world. In Venezuela they also live hundreds of kind of exotic plants and animals between which the jaguar, the ocelot, the tapiro, the armadillo, the ant-eater and the anaconda, the longest snake of the world.

Panama:

 Canale Panama

Colon

Offre alcune delle migliori opportunità di praticare lo snorkelling, il birdwatching e la pesca d'altura, e quindi non è ben chiaro il motivo per cui i viaggiatori tendano ad evitare questo paese o si limitino a dargli un'occhiata di sfuggita sulla strada per o dal Sudamerica. Forse lo si deve al fatto che la fama internazionale di Panama è legata al Canale, all'invasione statunitense del 1989 e a un famoso tipo di copricapo, ma in realtà questa prospera nazione ha molto di più da offrire: ben sette gruppi etnici autoctoni, una ricchissima eredità culturale spagnola, e un calore nell'accogliere i visitatori che lascia in chi parte la sensazione di aver scoperto un angolo ancora segreto del mondo.

Grazie alla loro vicinanza con gli Stati Uniti, le Bahama sono diventate una meta assai frequentata dall'alta società e dagli amanti del caldo in fuga dall'inverno nordamericano. Nassau, l'estesa e assai popolata capitale, quasi non ha più tratti distintivi rispetto a molte città degli Stati Uniti. Tuttavia, c'è ancora solo l'imbarazzo della scelta fra le 700 isole e i 2500 isolotti del paese per scomparire in una foresta di mangrovie, esplorare una barriera corallina e rifuggire dagli alberghi modernissimi e dalle comitive dei viaggi organizzati.

La repubblica corsara del XVIII secolo è diventata nel XX secolo il paradiso dei banchieri, quantomeno a New Providence e Grand Bahama. Sulle altre isole - un tempo note come Out Islands (Isole Esterne) e ora chiamate eufemisticamente Family Islands (Isole della Famiglia) - l'atmosfera è meno rivolta al turista nordamericano e ricorda molto i ritmi della vita della Indie Occidentali. Sicuramente si è più in sintonia con l'ambiente locale ascoltando una band improvvisata che strimpella in un bar di un isolotto lungo la costa, piuttosto che distesi al sole in piscina in un resort di Paradise Island.

She/he offers some of best opportunities to practise the snorkelling, the birdwatching and the fishing of high ground, and therefore motive is not well clear for which the travellers extend to avoid this country or confine to give a glance to him of escaped on the road for or from the Sudamerica. He perhaps he owes to the fact that the international fame of Panama is tied to the Channel, to the American invasion of 1989 and a famous type of headgear, but really this prosperous nation has very more to offer: well seven groups ethnic autoctonis, a rich Spanish cultural inheritance and a heat in him to welcome the visitors that she/he leaves in who the feeling departs to still have discovered an angle secret of the world.


Thanks to their proximity with the United States, the Bahamas have become a destination frequented a great deal from the tall society and from the lovers of the heat in escape from the winter nordamericano. Nassau, the wide one and populated capital, doesn't have a great deal almost more distinctive lines in comparison to a lot of cities of the United States. Yet, there is only still the embarrassment of the choice between the 700 islands and the 2500 islets of the country to disappear in a forest of mangroves, to explore a coral barrier and to escape from the ultramodern hotels and from the parties of the organized trips.


The republic corsair of the XVIII century has become in the XX century the heaven of the bankers, quantomeno to New Providences and Grand Bahama. On the other islands - once notes like Out Islands (External Islands) and now calls eufemisticamente Family Islands (Islands of the Family) - the atmosphere is less turned to the tourist nordamericano and she/he remembers the rhythms of the life of Western India a lot. Surely one is more in tuning with the local environment listening to an impromptu band that strums in a cafe of an islet along the coast, rather than extended to the sun in swimming pool in a resort of Paradise Island.

                                                                                                             Colombia:

     Cartagena

    Buonaventura 

Medellin

Da quanto si legge sui quotidiani, ci si può fare la strana idea che la Colombia (denominata dalla stampa Locombia, il paese pazzo) non sia il luogo ideale da visitare. Non bisogna però scoraggiarsi, perché nonostante la violenza, i cartelli della droga e gli episodi di guerriglia che dominano i titoli dei giornali siano avvenimenti reali, questi non pregiudicano necessariamente la sicurezza personale di un viaggiatore dotato di prontezza di spirito.

Ad un'analisi più approfondita, la Colombia è un paese sorprendentemente rilassato, gode di una buona stabilità economica e i suoi abitanti, persone molto affabili e piene di energia, vi conducono una vita tranquilla. Sebbene le sue città possano talvolta intimidire, la Colombia vanta splendide cittadine, spiagge caraibiche, cordigliere, valli andine e tratti di foresta amazzonica. Immersa nel mito e nel misticismo, probabilmente la Colombia è la meta di viaggio più sottovalutata del continente americano.

I From how much he reads on the daily paper, you/he/she can make strange idea that Colombia (denominated from the press Locombia, the crazy country) is not the ideal place to visit. Is not necessary however to lose heart, because despite violence, the poster of the drug and the episodes of guerrilla that dominate the titles of the newspapers is real events, these don't jeopardize endowed with promptness of spirit necessarily to the personal safety of a traveller.
To an analysis more deepened, Colombia is surprisingly a relaxed country, it enjoys of a good person economic stability and his inhabitants, very amiable persons and floods of energy, they behave a calm life. Although its cities can sometimes intimidate, Colombia boasts of splendid towns, Caribbean beaches, cordilleras, valleys andine and lines of Amazonian forest. Dipped in the myth and in the mysticism, probably Colombia is the destination of trip more underestimated of the American continent.

Equatore:

Quito

L'Ecuador, il più piccolo paese degli aspri altipiani andini, è una delle regioni del Sudamerica che più meritano di essere visitate. Con le sue innumerevoli culture indigene, l'architettura coloniale ben conservata, paesaggi vulcanici lunari e una fitta foresta pluviale, l'Ecuador comprende entro i propri confini più attrattive di molti paesi ben più estesi. Atterrando nella sua pittoresca capitale, Quito, vi troverete a non più di un giorno di viaggio da un'escursione attraverso i segreti della giungla amazzonica, da una scalata sotto una nevicata verso la cima di un vulcano attivo, da una socievole contrattazione con gli artesanos indigeni o da un bagno su una spiaggia tropicale. Tutto questo in una nazione non più grande dello stato americano del Nevada.

Se si dà un'occhiata a una carta della regione, l'Ecuador appare simile a un teschio ghignante che guarda le sue terre 'd'oltremare' sperdute tra i flutti del Pacifico, le Isole Galápagos beatamente distanti. Appartenenti all'Ecuador dal 1832, le remote isole sono considerate uno dei più preziosi tesori della storia naturale mondiale: la singolare varietà della flora e della fauna locali rappresenta infatti un manuale vivente tanto per gli ecologi quanto per gli amanti della natura. Andare a vederle vi costerà una fortuna, ma quando avrete confrontato il prezzo con la notevole economicità delle avventure sulla terraferma e con la rarità dell'esperienza sarà davvero difficile rinunciarvi.  

Ecuador, the smallest country of the sour plateaus andini, is one of the regions of the Sudamerica that more they deserve to be visited. With his innumerable native cultures, the well preserved colonial architecture, landscapes volcanic almanacs and a sharp pain forest pluviale, Ecuador includes within the own confinements more attractions of many wide well more countries. Landing in his picturesque capital, Quito, will be to no more than a day of trip from an excursion through the secret of the Amazonian jungle, from a scaling under a snowfall toward the top of an active volcano, from a sociable bargaining with the native artesanoses or from a bath on a tropical beach. All this in a greatest nation of the American state of Nevada.
If it gives a glance to a paper of the region, Ecuador it appears similar to a skull and crossbones ghignante that looks at his earths ' of lost oltremare' between the billows of the Peaceful, the Islands distant Galápagos blissfully. Appartenenti to Ecuador from 1832, the remote islands are considered one of the most precious treasures of the world natural history: the unusual variety of the flora and the fauna places it represents in fact a living manual so much for the ecologists how much for the lovers of the nature. Going to see will cost her a fortune, but when you will have compared the price with the notable inexpensiveness of the adventures on the dry land and with the rarity of experience it will be indeed difficult to abdicate you.

 Perù:

Lima 

Machu Picchu

Sono state le grandi civiltà che si sono susseguite nella sua storia a rendere il Perú un luogo così affascinante. Potete passeggiare per le vie di città coloniali che hanno conservato il carattere dei conquistadores spagnoli, visitare l'antica capitale inca di Cuzco, esplorare la città perduta di Machu Picchu e riflettere sull'enigma delle linee di Nazca (fateci poi conoscere la vostra interpretazione per favore). Non occorre fermarsi in Perú molto a lungo per rendersi conto che il 'Nuovo Mondo' possedeva una ricca e complessa cultura già migliaia di anni prima che Pizarro apparisse indossando buffi abiti. I/you/they have been great civilizations that have followed him in his history to make Peru such a fascinating place. You can walk for the streets of colonial city that have preserved the character of the Spanish conquistadoreses, to visit the ancient Inca capital of Cuzco, to explore the lost city of Machu Picchu and to reflect on the enigma of the lines of Nazca (do us then know your interpretation please). it is not necessary to stay in the Peru very for a long time to become account that the ' New Mondo' already possessed a rich and complex culture thousand of years before Pizarro appeared wearing funny suits.

                                                                 Chile:

   Arica  Antofagast  Valparaiso Vigna del Mar  Santiago
Benché nessuno dica di no a una tranquilla passeggiata lungo i suoi maestosi viali cittadini, i viaggiatori giungono in questo paese dalla forma di un fagiolino attirati soprattutto dalla spettacolare linea costiera del Pacifico e dagli altipiani andini, nonché dalle opportunità che il Cile offre di praticare sport avventurosi. La cultura peculiare del Cile è sopravvissuta alla violenza e alla repressione che hanno distinto la sua storia recente e sta rifiorendo grazie a un popolo noto per il suo entusiasmo e la sua capacità di recupero. Nonostante il paese ospiti la comunità europea più nutrita dell'America Latina, le tradizioni indigene perdurano nelle colline ai piedi delle Ande e nelle pianure meridionali, mentre alcuni dei più bei parchi nazionali del Sud America attirano sia escursionisti sia osservatori di guanachi.   Although nobody says of no to a calm walk along his stately city avenues, the travellers come in this country from the form of a fagiolino attracted above all from the spectacular coastal line of the Peaceful and from the plateaus andini, as well as from opportunities that Chile she/he offers to practise adventurous sport. The peculiar culture of Chile has survived to violence and the repression that have distinguished its recent history and rifiorendo is thanks to a people known for its enthusiasm and its ability of recovery. Despite the country you entertain European community more fed of Latin America, the native traditions persist in the hills to the feet of the Andeses and in the southern lowlands, while some of the most beautiful national parks of the South America they attract either excursionists either observatories of guanachi.

                                                        Terra del Fuoco:   Earth of the Fire:

           

Home                    Famiglia